La storia della nostra famiglia

La tradizione contadina e la passione che ci lega alla terra e ai suoi frutti ha origini centenarie.
A cavallo tra l’800 e il ‘900 il nostro Bis Bis nonno Francesco Buffon dalla bellissima terra di Cison di Valmarino si trasferisce a Castello Roganzuolo (TV), un suggestivo paesino alla periferia di Conegliano Veneto; collina morenica in posizione tutta soleggiata, una delle più belle terrazze della Marca Trevigiana. Inizia, in questo luogo, a prendere forma la genuina passione e l’interesse nei confronti della produzione del vino. È proprio agli inizi del ‘900 che Francesco decise di dedicare alcuni terreni alla coltivazione della vite, distinguendosi per la qualità delle uve ottenute.
Da queste prime soddisfazioni sorgono l’impegno e l’amore per l’attività vinicola che si trovano nelle successive generazioni. Nonno Querino, si specializzò nella produzione del vino e ne fece la sua principale attività. Trasmise tutta la sua passione, la sua esperienza e i segreti di quest’antica ricetta al suo unico figlio Giorgio, che materialmente creò, nell’anno 1965, la parte antica (ancora visibile) dell’attuale azienda vitivinicola.

Le profonde radici del nostro amore per il vino sono saldamente ancorate a questa struttura: “L’azienda Agricola Buffon Giorgio”. È dalla passione che nasce la volontà di continuare a migliorare sempre e di creare nuovi vini tenendo scrupolosamente in considerazione gli insegnamenti dei Padri. Le tipologie di vini della produzione d’esordio verranno mantenute negli anni a seguire fino ad oggi, contando un sempre crescente numero di bottiglie seppur mantenendo l’artigianalità e sposando la tradizione con le nuove tecnologie. L’attenzione è costantemente posta sulla qualità del prodotto che è il risultato di artigianalità unita a tecnologia, di famigliarità unita a professionalità e di passione unita a conoscenza. Il nostro vino è un vino genuino, artigianale, del quale curiamo personalmente ogni fase della produzione: dalla lavorazione della terra al confezionamento e proprio per questo possiamo garantirne ogni singola particolarità. Ed è grazie a questa lunga memoria centenaria che possiamo essere fieri di proporre dei vini della tradizione veneta come il Prosecco.

I figli di Giorgio (gli attuali proprietari), Quirino e Cleris, affiancati dell’Enologo Maurizio Mazza, sono il vero nucleo produttivo dell’Azienda. Producono oltre al Prosecco anche Chardonnay, Pinot Grigio, Sauvignon, Manzoni Bianco, e Verdiso per le uve a bacca bianca e invece per le uve a bacca nera Cabernet Franc, Merlot, Marzemino e Castel Nero (nome di fantasia dato ad un antico vitigno). Vendiamo direttamente in cantina i nostri prodotti ed eseguiamo spedizioni, su richiesta del cliente.
È impossibile gustare questi vini senza percepirne la tradizione e l’amore delle mani che l’hanno coltivato, conosciuto e prodotto, mani che da cinquant'anni racchiudono gli antichi segreti del vino e li ripropongono ogni volta con l’entusiasmo di chi li ha appena conosciuti.

Buon Brindisi a tutti!